Cosa vuol dire post pubblici su Facebook e perchè non dovresti farli

Come tutti i social network, Facebook da la possibilità di settare la privacy delle cose che si condividono, restringendo chi può vedere tutto ciò che avete voglia di pubblicare.

La selezione si fa tramite un menù a tendina che trovate qui sotto:

fb

Ovviamente queste sono le opzioni basilari, scegliendo altre opzioni troverete il modo di escludere liste, pubblicare solo a quelle e via dicendo. Oggi ci occuperemo invece dell’importanza di quello che Facebook chiama semplicemente Tutti.

Quando noi pubblichiamo un post con quel settaggio, il tutti vuol dire anche il mondo esterno a Facebook, quindi motori di ricerca, visitatori esterni e così via, insomma potenzialmente chiunque abbia una connessione ad internet.

Le persone in genere lo fanno perchè ignorano queste cose o perchè “io non ho niente da nascondere”. Tutto vero e bello, ma è un comportamento che potrebbe causarci qualche grattacapo?

Bhè diciamo che sempre più aziende fanno ricerche sui profili social di chi assumono e non avendo settato bene la privacy, rischiate che la vostra foto dove siete ubriachi finisca nelle mani del potenziale datore di lavoro, che se manca di umorismo è facile che vi rispedisca al mittente, con un “le faremo sapere”. Oltre a questo caso, non così poi limite, voi le vostre cose le confidate al primo che passa per la strada? Non credo, ecco allora perchè volete che tutto il mondo sappia di quella volta che avete fatto il bagno nudi? :D:D

Morale della storia: non è perchè la gente ha da nascondere che setta la privacy, semplicemente è una cosa semplice che anche voi dovreste mettere in pratica, per vostra protezione.

 

2 commenti su “Cosa vuol dire post pubblici su Facebook e perchè non dovresti farli

Rispondi

Vai alla barra degli strumenti