Eccomi qui a presentare l’ultima fatica di lettura 😉 E’ il primo libro di questo autore che leggo e sinceramente l’ho comprato perchè sulla copertina c’era una frase di uno dei miei autori preferiti che lo raccomandava: Wilbur Smith.
La trama è quella di un pugno di soldati inglesi, Giubbe Rosse e Fucilieri, comandati dal capitano Sharpe che deve andare a recuperare una montagna d’oro nella Spagna occupata dai Francesi per salvare le sorti della guerra. Viene riportato un fatto storico, la caduta di Almeida e la lettura scorre tranquilla e senza intoppi, arricchita anche dalla storia tra il nostro Robert Sharpe e Teresa, figlia di un capo guerrigliero. Insomma io l’ho trovato molto gradevole e penso di prendere ancora qualche altro libro di questo scrittore che ho scoperto scrivere così bene.