Oggi affrontiamo il quarto stadio detto “della socializzazione,dell’identità e dell’immaginazione” che va dai 3 ai 6 anni.

In questo stadio il bambino si rende conto di essere autonomo,e che il suo mondo è costituito di legami forti che rimangono costanti anche se si assentano per brevi periodi.Inoltre è consapevole dell’esistenza di regole e le accetta. Ovviamente tutto questo avviene se le fasi precedenti si sono svolte normalmente e senz intoppi. Intorno ai 4 anni il maschio si deve identificare con il padre per costruire la sua identità sessuale.

è importante quindi l’accettazione della madre dello spostamento di attenzione verso il padre e la disponibilità di quest ultimo nell’accettare questo compito.La femmina continua ad identificarsi nella mamma,ma è spinta verso il padre. In più c’è  l’esperienza dell’asilo in cui si sviluppa il rapporto con i coetanei e iniziano ad esprimere i sentimenti in modo adeguato. Questa è la fase del “perchè”, fase in cui i bambini sono estremamente curiosi e introiettano i messaggi dei genitori in modo rigido,tanto che ad esempio possono rdire ad un adulto:”mamma non si dice questa parolaccia”,quindi bisogna essere coerenti con quello che cheinsegniamo.Se il bambino ha un amico immaginario non vi preoccupate,è un suo modo di sperimentare pensieri e comportamenti.Inizia anche la gelosia verso il genitore di sesso opposto e hanno curiosità sul sesso e sulla morte.

Non abbiate paura di rispondere alle loro domande perchè se percepiscono la “non spiegazione” ,il risultato sarà che avranno paura di quella cosa che non conoscono e spesso avranno incubi. Devono sentire i genitori sicuri e rassicuranti altrimenti non si sentono sufficientemente protetti. I genitori devono inoltre essere chiari su ciò che è possibile e ciò che non lo è.Nel caso questa fase non venga superata con successo,il bambino può ad esempio confondere fra loro i sentimenti,ritenere addirittura di essere responsabile dei problemi degli adulti (cosa che avviene per esempio per gli alcolisti),difficoltà nel raggiungimento di un’identità sessuale solida.