Mine vaganti

Ieri sera su sky ho visto il film “Mine Vaganti” che non mi è piaciuto molto, è lento per i miei gusti 😀 Ma non è di questo che volevo scrivere oggi, mi serviva perchè all’interno del film, verso la fine Scamarcio dice alla famiglia “A volte vorrei dirvi fermatevi, andare di là scrivere quello che penso e farvelo leggere perchè solo scrivendo riesco ad esprimere veramente tutto quello che sento”. Mi è rimasta impressa perchè è una cosa che da sempre sento anche io, molte volte mi trovo impacciato nell’uso della parola, sto lì zitto e dentro di me penso mille e più cose che ovviamente non dico, certe volte passo per uno che se la tira perchè sta in silenzio quando tutti parlano, o quello perennemente incazzato ma è semplicemente la poca praticità del parlato, mi vien difficile dire sempre quello che penso, come lo scriverei. Quando scrivo vado a ruota libera, le mani si muovono velocemente sulla tastiera, i pensieri vengono fuori come dal nulla, mentre nel parlare sembra che ho un dizionario di qualche decina di parole: lo so che non sempre si può scrivere, ma porca miseria se mi trovo meglio quando posso scrivere una cosa. Infatti anche sul lavoro preferisco sempre usare una mail, una chat su skype quando posso che non mille telefonate. E’ uno dei miei tanti limiti, provo spesso a superarlo, ma non sempre mi esce bene e succedono casini, gente che interpreta le cose che dico come quello che non voglio dire, mentre forse se fosse scritto la cosa non succederebbe. Devo migliorarmi, ce la farò vi assicuro, ma l’uso della scrittura quanto piacere mi da…. :happy_tb:

By |2011-03-08T11:36:58+00:00Marzo 8th, 2011|Il libro della Vita|0 Comments

About the Author:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.