Mugello strano

Oggi ci sarà la gara che ogni anno aspetto perché è su una delle piste più belle del mondiale moto: il Mugello, ma non sarà la stessa cosa perché ieri Vale è caduto rompendosi tibia e perone ed oggi alle 14 al posto di concentrarsi accucciato vicino alla motina, si ripenderà dall’operazione di ieri pomeriggio al CTO di Firenze. 2 mesi di convalescenza, un mondiale andato: ma che ce frega, noi ti vogliamo solo rivedere in piedi al massimo della forma, pronto a regalarci ancora emozioni come solo tu sai fare: dai Vale non buttarti giù: non è na caduta che cambia il fatto che senza di te queste gare non saranno mai così speciali come quelle con il 46 ingarellato. Buona guarigione fenomeno, io ti aspetto, ancora e sempre.

By |2010-06-06T07:44:50+00:00Giugno 6th, 2010|Il libro della Vita|1 Comment

About the Author:

One Comment

  1. Emanuele Giugno 7, 2010 at 7:04 am - Reply

    Ho visto la gara anch’io ed è proprio vero, senza Valentino è stata tutta un’altra corsa. Speriamo si riprenda presto…
    Ciao,
    Emanuele

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.