Oggi ci sarà la gara che ogni anno aspetto perché è su una delle piste più belle del mondiale moto: il Mugello, ma non sarà la stessa cosa perché ieri Vale è caduto rompendosi tibia e perone ed oggi alle 14 al posto di concentrarsi accucciato vicino alla motina, si ripenderà dall’operazione di ieri pomeriggio al CTO di Firenze. 2 mesi di convalescenza, un mondiale andato: ma che ce frega, noi ti vogliamo solo rivedere in piedi al massimo della forma, pronto a regalarci ancora emozioni come solo tu sai fare: dai Vale non buttarti giù: non è na caduta che cambia il fatto che senza di te queste gare non saranno mai così speciali come quelle con il 46 ingarellato. Buona guarigione fenomeno, io ti aspetto, ancora e sempre.