Vi siete mai chiesti perchè le mail di spam o phishing sono scritte con errori grammaticali abbastanza grossolani?

No? Mmmmm pensateci bene, oggi giorno avere una traduzione di un testo in un italiano corretto costa pochi centesimi, o qualche euro se decidete di avvalervi di un servizio professionale. Ebbene io devo mandare una mail dove voglio prendere le vostre credenziali o farvi comprare un prodotto, sarei più portato giustamente a fare in modo che l’apriate tutti in maniera da raggiungere più pubblico possibile, giusto? In teoria si, in pratica non è proprio così…. 😀

Proviamo a riflettere insieme su questa cosa…. Se io mi accorgo di errori grammaticali, magari clicco su quello che mi avete mandato per curiosità ma non inserirò mai nessuna credenziale, se invece per me quella mail è perfetta, perchè il mio grado culturale non permette di vedere gli errori che sono presenti, ebbene sarò molto più portato a fidarmi e ad inserire i miei dati dove mi chiedono o comunque a reputare quella comunicazione come valida.

E’ brutto visto così, sembra anche un pò “razzista” ma si chiama autoselezione ovvero io targhettizzo subito il mio range in maniera da essere sicuro che chi aprirà davvero quella mail e seguira il mio link, inserirà sicuramente i dati che io gli ho chiesto.

Alla prossima….