Telegram: perché preferirlo a whatsapp

E’ da quando si è saputo che Facebook ha acquistato WhatsApp che mi sto guardando in giro per trovare un servizio che possa degnamente sostituirlo. Voi vi chiederete il perché? Bhè semplicemente dare l’accesso a tutti i numeri della mia rubrica al buon Mark “so cosa scrivi e a chi” Zuckemberg sinceramente non mi va molto a genio e così visto che l’app store è vario e le alternative non mancano mi sono dato da fare.

Dopo molte ricerche la scelta è capitata su telegram e qui sotto ci sono i motivi che mi hanno spinto a preferirlo e che spero possano essere d’aiuto nel caso anche voi stiate pensando di migrare su altri lidi.

E’ open-source: Questo vuol dire che chiunque ci capisca può dare uno sguardo al codice con cui è fatto e mandare eventuali patch agli sviluppatori che possono decidere se metterle in produzione. E a parte questo mi piace molto come ecosistema quindi è un punto sicuramente favorevole.

E’ multipiattaforma: esistono client per qualsiasi device e è dotato anche di client desktop per mac, linux e windows. Potete ricevere le vostre conversazioni ovunque voi siate 🙂

E’ sicuro: tutti i messaggi sono criptati. Nessuno, tanto meno Zuckerberg, saprà che in realtà lo utilizzate solo per chattare con vostra madre.

Invio di file da 1Gb: potete mandare file fino ad un giga tramite l’app, che poi la vostra connessione soprattutto se siete in mobile vi ringrazierà è un altro discorso 😆

Ultimo ma non ultimo, è gratis: nessuno vi chiederà di versare niente nelle tasche di qualche software house 8)

Insomma ci sono tanti pregi che per me sono importanti e che mi hanno spinto a provarlo e ad apprezzarlo, provatelo anche voi e fatemi sapere nei commenti se vi piace 😉

By |2014-03-27T11:49:20+00:00Marzo 27th, 2014|Tecnologia|0 Comments

About the Author:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.